Musicisti: ecco perché abbiamo rotto i coglioni

E’ un po’ che lo voglio dire. E oggi lo dico. E forse qualcuno, ammesso che qualcuno legga fino in fondo, si incazzerà o si risentirà. Pace. Tutti i musicisti, professionisti e non, hanno un tratto in comune: frignano. Non ci pagano. Non c’è pubblico. Non si suona. Non c’è feedback. I tour non sono…